Vale la pena leggerlo per intero (QUI) il discorso di papa Francesco alla consegna del premio Carlo Magno. È curioso -per noi europei- sentirsi chiedere da un argentino “Che cosa ti è successo, Europa umanistica, paladina dei diritti dell’uomo, della democrazia e della libertà? Che cosa ti è successo, Europa madre di popoli e nazioni, madre di grandi uomini e donne che hanno saputo difendere e dare la vita per la dignità dei loro fratelli?”

Temo sia proprio così: ci sta succedendo qualcosa di brutto e non ce rendiamo conto.

L’Europa che -come ci ricorda il papa- ha nella sua anima “la creatività, l’ingegno, la capacità di rialzarsi e di uscire dai propri limiti”, quella che “ha testimoniato all’umanità che un nuovo inizio era possibile”  è la stessa Europa che ha firmato il vergognoso accordo con la Turchia? E’ la stessa Europa che paga profumatamente ...